La Torres si inceppa, mister Mariotti: "I nostri obiettivi sono chiari, ci sono squadre che hanno speso molto più di noi..."

20.01.2020 09:02 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
La Torres si inceppa, mister Mariotti: "I nostri obiettivi sono chiari, ci sono squadre che hanno speso molto più di noi..."

La Torres si è fermata dopo 7 vittorie consecutive. Nonostante lo sforzo immane negli ultimi mesi, la vetta è di nuovo distante 7 lunghezze per gli uomoni di mister Mariotti, che ai microfoni di Centotrentuno.com prova ad allentare la pressione: "L’obiettivo era fare meglio dell’anno scorso, siamo arrivati a 41 punti con 15 giornate di anticipo. Può starci una caduta dopo sette vittorie consecutive. Dobbiamo ritrovare la spensieratezza e il piacere di giocare bene, per andare a preparare bene il match con l’Ostiamare. Nel girone di ritorno l’asticella si è alzata, poi quando sei costretto a vincere anche l’esperienza è molto importante. Accetto la sconfitta, senza dimenticare chi eravamo e da dove siamo partiti: l’amarezza di perdere il secondo posto ci deve essere, ma pure che da martedì si riparte. Quando parlo di squadre che hanno speso ben più di noi parlo di Latina, Ostia e di chi ha giocatori da Champions League. L’esperienza incide tanto in questi campionati...".

Il tecnico della Torres aggiunge: "Questa squadra per arrivare a questo punto ha dovuto spingere al 110 per cento: oggi eravamo senza entrambi i terzini sinistri, ma quel che ci ha pesato oggi è stata l’ansia di recuperare il risultato. Ma non è un punto che ci cambia la storia: dobbiamo ritrovare il modo di giocare sbarazzino, giovane e fresco, come da nostre caratteristiche. Questa è la prima sconfitta interna, per noi dev’essere un onore vedere gli avversari giocare così contro di noi".