Gli Organi di Giustizia Sportiva della LND a confronto

23.01.2020 22:54 di tuttoturris .com   Vedi letture
Fonte: Lnd
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Gli Organi di Giustizia Sportiva della LND a confronto

Si è tenuta a Roma, presso l’Hotel Holiday Inn Parco dei Medici, l’annuale riunione con gli Organi di Giustizia Sportiva nazionali e territoriali della Lega Nazionale Dilettanti.
 

All’incontro, oltre al Presidente LND Cosimo Sibilia, sono intervenuti l’avvocato Lucio Giacomardo, responsabile dell’Ufficio Giuridico della LND, l’ex magistrato dottor Renato Grillo, il Procuratore Federale Interregionale avvocato Marco Di Lello, accompagnato per l’occasione da 4 referendari, il consigliere federale nazionale avvocato Stella Frascà e il Segretario Generale LND Massimo Ciaccolini.
 

Ad aprire i lavori il Presidente Sibilia, che ha sottolineato la bontà del percorso intrapreso da tre anni, con l’avvio della nuova governance della LND di cui è alla guida, che ha permesso di raggiungere risultati ritenuti soddisfacenti: “Questi appuntamenti sono utili non solo per un proficuo scambio di opinioni ed un confronto tra esperti ma anche per il tentativo di pervenire a quella uniformità di giudicato sull’intero territorio nazionale in grado di garantire maggiore regolarità alle attività”.
 

Importante sarà il contributo del dottor Grillo che coordinerà il lavoro per la raccolta delle decisioni sia in tema di violenza sia sulle più significative tematiche, al fine di realizzare un “massimario” delle decisioni. La ricerca e successiva catalogazione sarà affidata ai partecipanti al primo corso di specializzazione organizzato dal Consiglio Nazionale Forense a livello nazionale e patrocinato dalla LND. Si tratterà di avvocati o praticanti avvocati ai quali sarà data la possibilità di svolgere un periodo di stage presso gli Organi di Giustizia Sportiva della Lega Nazionale Dilettanti.
 

“Auspico che dal confronto di oggi escano delle proposte che possano portare ad una ulteriore e sempre maggiore efficienza del complessivo sistema della Giustizia Sportiva - ha affermato Sibilia - proposte che ci impegneremo a presentare in Consiglio Federale prima dell’inizio della nuova stagione sportiva”.