LA VERA FINALE - Turris, la trasferta di San Severo può valere una stagione...

02.03.2018 11:40 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 911 volte
LA VERA FINALE - Turris, la trasferta di San Severo può valere una stagione...

Si fa presto a dire 'sono tutte finali'. Ma se c'è una gara che ha tutti i crismi per essere definita finale in ottica Turris, è proprio quella di domani contro il San Severo. Un match che può fungere da crocevia della stagione corallina e che può valere tantissimo in ottica salvezza, ben oltre i punti effettivi, nel bene e nel male. Sulla carta rischia di essere la partita dall'indice di difficoltà più alto per la Turris tra quelle restanti in calendario, trattandosi dell'ultimo vero scontro diretto lontano dalle mura amiche (perché quello con la Sporting Fulgor ad oggi non può essere considerato tale). Superato questo scoglio, infatti, gli uomini di Carannante attenderanno al Liguori Pomigliano, Francavilla e Gragnano. Insomma, dal turno successivo la salvezza potrebbe essere costruita nel proprio fortino, a patto però di uscire indenni dal "Ricciardelli" di San Severo. Un ko infatti potrebbe avere effetti deleteri non tanto per la classifica, dato che comunque resterebbero altre 8 gare per raggiungere l'obiettivo, ma per il morale di squadra e ambiente, che potrebbe trasformarsi in un boomerang ingovernabile e molto pericoloso per il finale di stagione (anche perché il prossimo turno rischia di essere favorevole a Francavilla e Frattese, che se la vedranno in casa con Manfredonia e Fulgor).

La gara di domani, con tutte le insidie e le difficoltà che nasconde, ha il sapore di un test verità per la Turris, ancor più delle trasferte di Aversa e Sarno, che fornirà delle risposte sulla effettiva forza, tecnica e mentale, di questa rosa, che nel girone di ritorno ha viaggiato un po' a corrente alternata. I 4 punti conquistati tra Sarnese e Cerignola hanno indebolito ma non totalmente spazzato via i dubbi emersi nelle due sconfitte precedenti. La gara di domani può essere un indicatore importante in questo senso. Serviranno lucidità, cattiveria, personalità e solidità per venirne fuori con un risultato positivo. Servirà capire che quello di domani è l'impegno più delicato della stagione regolamentare, così come si rivelò sempre a San Severo due stagioni fa...