Choc a Sassari: i vertici della Torres calcio indagati per estorsione e rapina

25.09.2019 09:05 di tuttoturris .com   Vedi letture
Fonte: Lanuovasardegna
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Choc a Sassari: i vertici della Torres calcio indagati per estorsione e rapina

Sotto accusa il presidente Sechi, il vice Carboni, l'ex presidente della società Piraino e l'ex segretaria Marras

SASSARI. Terremoto nei vertici della Torres. Sono accusati di concorso in estorsione e rapina l'attuale presidente della Torres Salvatore Sechi, sassarese di 55 anni, il vice presidente in carica Antonio Carboni, sassarese di 46 anni e l'allora segretaria della società Rita Marras, sassarese di 52 anni, assieme all'ex presidente Daniele Piraino, di Palermo, ma residente a Castelsardo.

La vicenda sulla quale indaga la Procura di Sassari risale al 30 novembre 2016, la denuncia arriva da Andrea Baeli che, il 30 novembre 2016, da appena quattro giorni era diventato l'azionista di maggioranza della squadra rossoblù.