Secondo ko di fila - Caneo: "Espulsione determinante, fino a quel momento la Turris aveva fatto bene..."

07.03.2021 23:57 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Fonte: Andrea Liguoro - Tuttoturris.com
Secondo ko di fila - Caneo: "Espulsione determinante, fino a quel momento la Turris aveva fatto bene..."
© foto di Pasquale D'Orsi

Un’altra sconfitta dopo quella di Potenza, un’altra sconfitta condizionata dagli errori. Questa volta  è stato il rosso rimediato da Lorenzini ad indirizzare pesantemente la gara: “Sì, è stata determinante – commenta Caneo a fine gara-. Fino a quel momento stavamo proponendo un buon calcio e delle buone azioni, non ci siamo tirati indietro dinanzi ad una formazione importante come il Foggia che aspira ad arrivare in una buona posizione per poter fare i playoff, però dalla nostra parte non possiamo sbagliare a questo livello regalando situazioni e uomini. Abbiamo sbagliato a leggere una situazione che non era difficile e l’abbiamo pagata cara. Non deve intaccare il morale perché la squadra ha corso per novanta minuti e lo ha fatto bene, mettendo in difficoltà il Foggia, ma un po' di difficoltà mentale potremmo averla”.

Ed ancora su Lorenzini, il tecnico sardo commenta così l’ingenuità: “Ha fatto tre falli uguali… Sono falli gratuiti che si poteva anche risparmiare”. Morale sotto i tacchi anche in virtù delle distanze dalla zona playout che adesso si sono ridotte a soli cinque punti: “Da cosa si riparte? Da quello che di buono abbiamo fatto in parità numerica – spiega Caneo-. Non devono venir meno le nostre certezze, bisogna migliorare in certi atteggiamenti e proporre una mentalità diversa in campo.” Il tecnico, poi, ritorna sulla partita: Nel primo tempo abbiamo avuto delle occasioni pulite, nitide, create con un bel palleggio ed un bell’attacco alla profondità. Meritavamo anche il vantaggio a fine primo tempo con quella punizione di Giannone…”.

Undici titolare che ha presentato grosse novità, proprio come Caneo aveva annunciato nel post-partita di Potenza: “Ho messo chi mi ha dato maggior garanzie e la squadra ha risposto bene. A livello fisico è un squadra in salute, dobbiamo rimanere sereni e tranquilli e finire la partita in undici. Fino alla fine dobbiamo avere questa mentalità”. Su un eventuale cambio difensivo: “Rainone? La difesa si stava comportando bene e cambiarla per un’altra situazione non l’ho ritenuta una scelta valida”.

Una delle novità dell’undici iniziale è stata la scelta del classe 2000 Lonoce tra i pali: “Ha fatto bene e sono contento della sua prestazione. Non ha inciso minimamente sul risultato, anzi ha fatto delle buone parate ed è stato intraprendente in diverse situazioni”.