Verso l'Aversa - Carannante: "Non sarà decisiva, per noi sono tutte battaglie. Campo pesante? Ci adegueremo, ma senza cambiare mentalità..."

03.02.2018 14:18 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 1008 volte
Verso l'Aversa - Carannante: "Non sarà decisiva, per noi sono tutte battaglie. Campo pesante? Ci adegueremo, ma senza cambiare mentalità..."

In casa Turris, mister Carannante commenta la vigilia del match con l'Aversa: "Si tratta sicuramente di una gara importante, ma non diversamente dalle altre. Noi abbiamo l'obbligo di fare punti su ogni campo, senza vedere il nome dell'avversario. Dall'inizio del girone d'andata ci siamo prefissati di interpretare ogni domenica come una battaglia e quella di domani sarà una delle tante che ci attendono da qui alla fine. Match che può dare una sterzata decisiva in chiave salvezza? Non credo - ammette il trainer corallino -. Ci sono in gioco punti pesanti, ma credo che il discorso salvezza si deciderà solo nelle ultime gare di campionato. Per quanto ci riguarda, veniamo da prestazioni e risultati importanti, pertanto cercheremo di ripeterci. Servirà però massima allerta, perché l'Aversa è una squadra che all'inizio era partita per altri obiettivi".

Sulla possibilità di trovare un campo pesante, complice anche un manto erboso in non eccelse condizioni: "E' chiaro che non ci gioverebbe, dato che le nostre caratteristiche ci portano sempre a giocare. In caso di campo pesante però faremo di necessità virtù, adottando i dovuti accorgimenti tattici e tecnici, ma la nostra identità non cambierà. La nostra deve essere una mentalità propositiva sempre e comunque, portata ad imporci e ad aggredire l'avversario, anziché attenderlo. Insomma, pronti ad adeguarci ad un campo non ideale per noi, ma non a snaturarci!".

Mister Carannante conferma la presenza agli allenamenti di Giancarlo Improta, ma esclude un suo possibile ingaggio: "Si tratta di un atto cortese nei confronti di un bravissimo ragazzo, che ha rimediato un brutto infortunio e che ha bisogno di tempo per tornare al top della forma. Cercheremo di aiutarlo in questa fase di recupero, ma mi sento di escludere altri discorsi".