Turris, via al mercato con nuovi obiettivi: full di nomi nel mirino…

 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 1821 volte
Turris, via al mercato con nuovi obiettivi: full di nomi nel mirino…

L’arrivo di Potenza è solo il primo passo di una vera e propria rivoluzione in casa Turris. Cambiata la guida tecnica, ora è tempo di rinforzi, con il ds Costagliola attivo per far sì che già domenica ci siano nuovi innesti a disposizione (venerdì infatti si aprirà la finestra dicembrina). Con il nuovo allenatore cambiano inevitabilmente anche gli obiettivi di mercato. Potenza infatti, pur giocando quasi sempre in carriera con la difesa a 4, ha spesso alternato il 4-3-1-2 al 4-3-3 o al 4-2-3-1. Tuttavia i giocatori senior nel mirino rimangono sempre almeno 4, di cui un difensore, un centrocampista e due o al massimo tre attaccanti.

DIFESA – Procedendo per reparto, secondo gli ultimi rumors obiettivo concreto del ds Costagliola per la retroguardia è il classe ’89 Francesco Campanella, attualmente in forza all’Atletico Fiumicino nel girone G di serie D e reduce da 32 gare con la Vastese nella precedente stagione. In carriera ha vestito le maglie di Potenza, Olympia Agnonese, San Cesareo, Cavese e Marcianise, calcando anche i campi della C2 con l’Aversa Normanna.

CENTROCAMPO – Per la mediana trattativa in fase avanzata con l’esperto Alfredo Romano, centrocampista dai piedi buoni classe ’81, impiegabile sia come regista che come trequartista, attualmente in forza al Forlì ma con un passato importante in Campania con le maglie di Marcianise ed Ischia.

ATTACCO – In avanti praticamente da depennare i nomi di Favetta e Santaniello: il primo è tentato dal Taranto, il secondo quasi sicuramente resterà ad Altamura. Con l’arrivo di Potenza è invece balzato in pole Fabrizio Guarracino, attaccante classe ’91 dalla grande stazza, che proprio con il tecnico napoletano l’anno scorso è esploso all'Albanova, realizzando 18 reti in Eccellenza. In questa prima parte di stagione il giocatore ha vestito la maglia dell’Aversa ma è di proprietà del San Severo, che nel frattempo ha preteso il rientro dal prestito ai granata. Bisognerà quindi convincere i pugliesi a lasciarlo andare.

Non solo il centravanti, la Turris in avanti cerca anche qualità o giocatori che saltino l’uomo. Il preferito di Costagliola è il fedelissimo Pasquale Carotenuto, con il quale c’è stato un contatto interlocutorio. Ma anche in questo caso bisognerà vedere se la Puteolana sarà disposta a privarsene. Nella lista del ds corallino c’è anche Salvatore Roghi, folletto classe ’95 ex Taranto, Keller e Procida, impiegato in questo primo scorcio di stagione con la maglia della Frattese. Un’operazione che avrebbe il benestare di mister Potenza, che lo ha già allenato ai tempi dell’Arzanese.