Turris iscritta sul filo del gong. Ma la trafila durerà tutto luglio...

 di Nello Giannantonio  articolo letto 1590 volte
Turris iscritta sul filo del gong. Ma la trafila durerà tutto luglio...

Al primo gong per partecipare al prossimo campionato di serie D, la Turris non ha fatto mancare la propria domanda di iscrizione in modalità telematica al Comitato Interregionale della Lega Dilettanti, in modo da non perdere innanzitutto il diritto. Poche ore prima della scadenza del termine (fissato per le ore 18 di oggi mercoledì 12 luglio) la società corallina ha provveduto all'adempimento, anche se in modo incompleto, come già accaduto due anni fa e come preannunciato ieri dallo stesso presidente Giugliano. In particolare, la tassa d'iscrizione al campionato (per complessivi 16mila e 500 euro) non sarebbe stata ancora versata, mentre per la la fideiussione di 31mila euro la Turris può prorogare quella già depositata in Lega da due stagioni.

Fatto questo passo, Giugliano ha dichiarato di aspettare un'altra settimana per dare ancora tempo a chi volesse rilevare la società ("se nessuno dovesse farsi avanti - ha fatto sapere il presidente - il 24 luglio completerò io l'iscrizione ma porterò la squadra a giocare altrove").

Vediamo ora quale sarà l'iter.  La Co.Vi.So.D, entro il 21 luglio, esaminata la documentazione prodotta dalle società, comunicherà l’esito della loro istruttoria. Le società che non sono risultate in regola con tutti i requisiti per l’ammissione al campionato 2017-2018 potranno presentare ricorso entro il termine perentorio del 24 luglio, avendo poi tempo fino al giorno 26 per integrare tutti gli adempimenti mancanti. La Co.Vi.So.D, infine, si esprimerà in maniera definitiva entro il 28 luglio sui ricorsi proposti.