Turris, emergenza in difesa: stagione finita per Guastamacchia. Il club: "Antonio pilastro del nostro progetto, puntiamo su di lui anche per il futuro..."

 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 797 volte
Turris, emergenza in difesa: stagione finita per Guastamacchia. Il club: "Antonio pilastro del nostro progetto, puntiamo su di lui anche per il futuro..."

Brutte notizie provengono dall’infermeria corallina. Infatti stagione finita per Antonio Guastamacchia, uscito anzitempo nel match col Picerno. Gli accertamenti hanno evidenziato una frattura del quinto metatarso del piede sinistro, che richiede almeno un mese di stop. Brutta tegola per mister Carannante in vista del Gravina, dato che dovrà rinunciare in difesa anche a Caso, che potrebbe incorrere in una stangata del Giudice Sportivo dopo il rosso diretto rimediato ieri pomeriggio. Si prevede dunque un pacchetto arretrato inedito, dato che gli unici centrali difensivi rimasti sono Follera e Gazzaneo.

Proprio a proposito del brutto infortunio rimediato da Guastamacchia, la società corallina ha voluto esprimere la propria vicinanza al giocatore: “La Turris, dal presidente Colantonio fino allo staff tecnico e dirigenziale, è vicina in questo momento ad Antonio, costretto dall’infortunio a chiudere anzitempo la stagione regolamentare. Oltre ad augurargli una piena e pronta guarigione, ringraziamo il giocatore per l’impegno e la grande professionalità mostrata sin dal primo giorno di allenamento con la maglia biancorossa. Guastamacchia è stato per noi il punto di partenza della nostra gestione e vogliamo che continui ad essere uno dei pilastri del nostro progetto anche in futuro. Lo aspettiamo più forte di prima, poiché puntiamo su di lui anche per l’anno prossimo”.