TCP - I top player del girone I: ci sono anche Cunzi e Longo

13.09.2018 15:24 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 1010 volte
Fonte: Tuttocalciopuglia.com
TCP - I top player del girone I: ci sono anche Cunzi e Longo

La redazione di "Tuttocalciopuglia.com" ha provato a stilare una lista di cinque calciatori da considerare 'top player' nel girone, tra i quali spuntano anche due della Turris:

GAEL GENEVIER (Acr Messina): Partiamo proprio dal prossimo avversario del Bari. Tra le fila dei giallorossi spicca il centrocampista francese che nella sua carriera ha collezionato oltre 350 presenze tra i professionisti. Cresce nel settore giovanile del Lione, squadra francese, ma poi milita in tante squadre tra Serie A e Serie B. È il colpo che probabilmente chiude il mercato dei siciliani e che suona come un inequivocabile messaggio al Bari per la corsa al titolo. 

FABIO LONGO (Turris): Una vecchia conoscenza del calcio pugliese. Lo scorso anno con la maglia del Cerignola 15 gol in 35 presenze, sempre tra i migliori dei gialloblù. L'attaccante casertano, classe 1987, vanta un'importante esperienza in Serie D: sono anni che Longo raggiunge la doppia cifra. Ben 126 gol siglati nella sua carriera, un curriculum- che nei dilettanti- parla da sé. 

GIUSEPPE GAMBINO (Acr Messina): Un'altra vecchia conoscenza del calcio di casa nostra. Giuseppe Gambino, classe 1984, è una garanzia per la Serie D: infatti l'attaccante siciliano ha segnato una caterva di gol tra Serie D e Serie C. Due volte in doppia cifra in Serie C, con Monopoli e Martina Franca, e fiumi di gol in Serie D. Gambino, nonostante i 34 anni, può essere l'arma in più del Messina. 

EVANGELISTA CUNZI (Turris): Questa classifica riservata ai calciatori rende l'idea di quale potrebbe essere la classifica finale del Girone I. Bari sicuramente un passo avanti ma Turris e Messina alle spalle. Nella formazione dei campani spicca anche il nome di Cunzi: il trequartista napoletano vanta oltre 300 partite tra i professionisti e con Longo può rappresentare una coppia da urlo per la Turris. 

CICCIO BRIENZA (Ssc Bari): Probabilmente avremmo potuto inserire cinque top-player del Bari, ma abbiamo scelto il più rappresentativo. Non ha bisogno di presentazioni ma sarebbe stato un delitto tenerlo fuori da questa speciale classifica. Sceglie di scendere in Serie D e non appende gli scarpini al chiodo, nonostante la carta d'identità sia più che stropicciata per il fantasista di Ischia. Sarà il capitano del Bari, il trascinatore tecnico e soprattutto l'arma in più nella risalita verso il calcio professionistico.