Questione Liguori - Dal Comune confermano: "Restyling ancora possibile in tempo per il ripescaggio..."

08.05.2019 06:28 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Questione Liguori - Dal Comune confermano: "Restyling ancora possibile in tempo per il ripescaggio..."

Nonostante tutto, nonostante i sigilli alla Tribuna, il Liguori può essere ancora messo a norma in tempo utile per formalizzare la domanda di ripescaggio. E’ questa la notizia confortante trapelata subito dopo il provvedimento emesso dal Gip di di Torre Annunziata e che dà ancora un senso importante ai play-off che da qui a breve disputerà la Turris, seppur costretta ad emigrare lontano dal Liguori.

La rassicurazione è pervenuta anche dal fronte istituzionale, in particolare dall’Architetto Giuseppe D’Angelo, il tecnico che sta seguendo in prima persona l’iter per l’adeguamento dell’impianto di Viale Ungheria secondo i canoni della Lega Pro: Il sequestro della tribuna rappresenta una complicazione in più, ma per fortuna non compromette irrimediabilmente il nostro programma di restyling della struttura ed i rispettivi tempi di esecuzione. Per quanto concerne la stessa Tribuna, eravamo già al corrente delle problematiche in essere e stavamo lavorando per risolverle. Entro fine settimana chiederemo il dissequestro al Magistrato per poter procedere con la sanatoria”.   

Lo stesso D’Angelo conferma: “La questione tribuna non incide assolutamente con i lavori destinati al sintetico, all’impianto di illuminazione e alla videosorveglianza, i quali seguono dei propri iter e camminano su binari paralleli”.

Proprio sul fronte sintetico l’appalto è in via di aggiudicazione: sono pervenute 11 offerte, alcune delle quali però dovranno essere integrate con documentazione aggiuntiva entro venerdì. Pertanto l’aggiudicazione definitiva è prevista per lunedì prossimo e la data prevista per l’inizio dei lavori resta il 20 maggio.

Prosegue di pari passo anche l’iter relativo all’adeguamento dell’impianto di illuminazione: ad ore verrà consegnato il progetto esecutivo, commissionato dal Comune ad un tecnico specializzato del settore. A tal proposito sembrerebbe scongiurato il rischio di dover sostituire le torri faro del Liguori per soddisfare le richieste di illuminotecnica della Lega Pro, il che avrebbe complicato notevolmente la tabella di marcia dei lavori. Una volta approvato il progetto in giunta, si procederà all’indizione della gara d’appalto, così come avvenuto per il sintetico.