IL GRAFICO - Turris, dalla penuria all’abbondanza: la svolta nei ricambi…

10.01.2018 17:18 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 984 volte
IL GRAFICO - Turris, dalla penuria all’abbondanza: la svolta nei ricambi…

Oltre alle componenti emotive, come carattere, determinazione e unione, un altro fattore decisivo che ha permesso alla Turris di ottenere una vittoria fondamentale domenica scorsa contro il Manfredonia, riguarda gli ingressi dalla panchina, che hanno di fatto cambiato un match che si era messo malissimo e che avrebbe potuto avere ripercussioni pesanti sul prosieguo della stagione. Invece i biancorossi ne sono venuti fuori con una rimonta batticuore, innescata non a caso dal gol del subentrato Guarracino, che ha fatto impennare l’asticella dell’autostima e della fiducia in vista delle prossime due trasferte super proibitive con Cavese e Potenza.

Ma il punto di forza di questa nuova Turris, quella del Carannante 2.0, è proprio la ricchezza dell’organico, che forse non ha eguali tra le altre dirette concorrenti per la salvezza. Numericamente parlando, infatti, ad oggi il tecnico corallino potrebbe schierare ben 2 squadre, vantando un’alternativa per ogni ruolo, di cui molti che erano titolari nella prima parte della stagione (come Follera, Pontillo, Liberti, Borriello ecc..). Dal tridente Sorriso-Pagano-Borriello del girone d'andata a quello attuale, costituito da Roghi-Liccardi-Improta, il divario è enorme, sia tecnicamente che anagraficamente. Ma anche un eventuale attacco formato da Valentino, Guarraccino e Borriello (teoricamente quello di riserva) sarebbe sulla carta superiore a quello che invece ha agito nella prima metà del campionato.

La differenza enorme tra passato e presente sta dunque nell’assortimento della rosa e nell’adeguatezza dei cosiddetti ricambi. In precedenza la Turris aveva mancato alcuni colpacci proprio per la mancanza di validi ricambi in panca, cosa che invece aveva permesso alle avversarie di riprendere il risultato dopo primi tempi di grande sofferenza (come a Cerignola ad esempio). Ora invece potrebbe verificarsi l’esatto opposto, con i corallini pronti a sfruttare la nuova abbondanza di soluzioni, sempre più determinante alla luce della novità rappresentata quest’anno dalle 5 sostituzioni permesse nelle sostituzioni.

Nei grafici in basso, ecco le 2 Turris schierabili da Carannante:

 TURRIS A                                                                                                                            

_____________

TURRIS B