Gli 11 anti Manfredonia - Carannante riparte dal 4-3-3: ballottaggio tra i pali. Recuperati Esempio e Liccardi…

06.01.2018 14:35 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 1009 volte
Gli 11 anti Manfredonia - Carannante riparte dal 4-3-3: ballottaggio tra i pali. Recuperati Esempio e Liccardi…

Il match col Manfredonia ha per la Turris tutto il sapore di un esame. I corallini sono attesi da un test verità nel primo impegno del nuovo anno, in uno scontro salvezza nel quale ci saranno le risposte dopo due settimane di intenso lavoro e dopo un nuovo ribaltone tecnico, che ha visto mister Carannante ritornare sulla panchina biancorossa. Il tecnico di Santa Maria Capua Vetere ripartirà da una certezza tattica, il fidato 4-3-3, rinnovato però dai volti nuovi del mercato dicembrino. La prima novità potrebbe esserci già tra i pali, essendoci un ballottaggio tra Testa ed il neo arrivato D’Inverno, con il primo leggermente favorito. Nel quartetto difensivo recuperato Esempio a destra, con Piacente sull’altro versante. Al centro sarà Caso ad affiancare Guastamacchia. In mediana spazio a Romano in cabina di regia, con Greco e Visciano ai suoi lati. In avanti allarme rientrato per bomber Liccardi, affiancato da Roghi ed Improta.

Probabile formazione TURRIS (4-3-3): Testa ’98 (D’Inverno ’99); Esempio ’99, Guastamacchia, Caso, Piacente ’97; Greco ‘98, Romano, Visciano; Roghi, Liccardi, Improta. All.: Carannante.