Furia Carannante: "Comportamento scandaloso del Picerno, mai visto un allenatore nascondere i palloni..."

13.04.2018 06:00 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 1030 volte
Furia Carannante: "Comportamento scandaloso del Picerno, mai visto un allenatore nascondere i palloni..."

Si ferma a 6 la striscia di risultati utili consecutivi per la Turris, caduta a Picerno. Mister Carannante commenta così la debacle dei corallini, denunciando però anche la condotta non proprio “ortodossa” dei padroni di casa: Il tempo effettivo della partita è stato di 50 minuti, dato che gli avversari erano sempre a terra, tra crampi e infortuni vari. Addirittura ad un certo punto sono scomparsi anche i palloni. Quello del Picerno è stato un comportamento antisportivo, molto scorretto, soprattutto quello del suo allenatore, che è stato a dir poco scandaloso. Non ho mai visto un allenatore nascondere i palloni in casa, ho assistito a qualcosa di vergognoso”.

Sulla partita: “Nel secondo tempo sul 2-1 abbiamo messo sotto il Picerno, creando almeno 3 o 4 palle gol per pareggiarla. Purtroppo non abbiamo trovato la zampata vincente, sia per sfortuna che per nostra imprecisione. Eravamo molto fiduciosi nel poter fare un risultato positivo anche questa volta, tant’è vero che la squadra era scesa in campo per fare la gara e così è stato. La prestazione comunque è stata positiva, peccato per il risultato e per le prossime squalifiche di Caso (espulso) e Improta U. (diffidato), che si vanno ad aggiungere alle altre defezioni per acciacchi vari, come nel caso di Roghi e Visciano, assenti prima del match, e di Guastamacchia, infortunatosi nel primo tempo. Insomma, una partita nata male e purtroppo finita anche peggio…”.