Costagliola: "Dedico la vittoria a mio figlio. Il mercato della Turris non finisce qui. Oggi la salvezza, domani..."

 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 1123 volte
Costagliola: "Dedico la vittoria a mio figlio. Il mercato della Turris non finisce qui. Oggi la salvezza, domani..."

Anche il ds Costagliola commenta la prima vittoria casalinga della Turris in questa stagione, lasciando intendere che a stretto giro potrebbero esserci anche altri rinforzi per il club corallino: "Complimenti a chi è arrivato, complimenti a chi c'era già. La migliore medicina era proprio la vittoria, che ci permetterà di lavorare in maniera più tranquilla nella prossima settimana. Abbiamo portato avanti quello che di buono era già stato fatto fino ad oggi. Crediamo di aver fatto qualcosa di buono sul mercato, ma non finisce qui. Siamo operativi 24 ore su 24 e se dal mercato dovesse spuntare qualche altra buona opportunità, di sicuro non ce la faremo scappare".

Dedica inoltre speciale per il ds corallino, rientrato nel calcio dopo la tragica scomparsa del figlio Giuseppe: "Prima della Turris avevo rifiutato tante proposte per quello che mi era successo. Oggi dedico questa vittoria a mio figlio, perché mi ha dato la forza di rientrare nel calcio. Sono orgoglioso di far parte di questa società ed il mio unico obiettivo è quello di raggiungere la salvezza, per poi sfruttare le belle promesse del presidente, in base alle quali poter costruire uno squadrone e lottare per la vittoria del prossimo campionato".