Serie D, 26 squadre retrocesse in Eccellenza. Dopo i playout saranno 36

 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 734 volte
Fonte: notiziariocalcio
Serie D, 26 squadre retrocesse in Eccellenza. Dopo i playout saranno 36

Con il termine della regular season di Serie D, sono andate in archivio già ben 26 retrocessioni sulle 36 previste dall'attuale formula del massimo campionato dilettantistico nazionale.

Dopo i play out saluteranno la Serie D altre dieci squadre che l'anno prossimo giocheranno in Eccellenza (eventuali ripescaggi permettendo). A decretare più retrocessioni delle canoniche due per girone (più due da assegnare ai play out), la regola che voleva la non disputa dei play out tra sestultima e terzultima, e tra quintultima e quartultima laddove ci fossero otto punti o oltre di differenza tra le due squadre.

Girone A: Castellazzo e Derthona
Girone B: Romanese, Dro e Grumellese
Girone C: Abano, Liventina, Calvi Noale e Montebelluna
Girone D: Colligiana, Correggese e Sansepolcro
Girone E: Montecatini, Argentina Arma e Finale
Girone F: Nerostellati Pratola, Fabriano Cerreto e Monticelli
Girone G: San Teodoro, Anzio e Tortolì
Girone H: Sporting Fulgor Molfetta e Manfredonia
Girone I: Isola Capo Rizzuto, Paceco e Palazzolo