Picerno ko dopo gol fantasma - Arleo sbotta: "Episodi che ti fanno passare la voglia di allenare..."

09.04.2018 13:49 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 467 volte
Fonte: nuovadelsud.it
Picerno ko dopo gol fantasma - Arleo sbotta: "Episodi che ti fanno passare la voglia di allenare..."

Più rabbia che delusione. Il Picerno perde in casa contro l’Altamura, ma mastica amaro. Non tanto per la sconfitta, ma per l’episodio che la determina, un gol fantasma che ai più è sembrato un “non gol”, ma che invece è stato assegnato dopo una consultazione arbitro-guardalinee. Un episodio molto discutibile sul quale anche dopo la visione delle immagini televisive restano non pochi dubbi. Un episodio che ai tifosi picernesi in tribuna ha fatto gridare allo scandalo e alla vergogna, forse non a torto. In una calda domenica di primavera, il Picerno esce a testa alta dalla sfida persa per un clamoroso errore della terna arbitrale Turrini, Russo, Sepe, che convalidano come rete del 2-1, un palo preso da Aliperta che passa dietro il portiere Romaniello ed esce senza mai oltrepassare la linea della porta, un clamoroso errore che regala i tre punti all’Altamura che si avvicina sempre di più alla matematica certezza dei playoff.

A fine gara il mister di casa Arleo commenta così la partita eclatante persa dai suoi ragazzi: “Loro sono andati in vantaggio con un euro goal di Montemurro, tanto di cappello, ma noi abbiamo reagito da grande squadra, cercando in più riprese il pareggio fino a trovarlo nel secondo tempo, dove stavamo disputando una partita in netta ripresa rispetto alla partenza blanda del primo tempo. Poi una mania di protagonismo dell’assistente, una rete strana convalidata senza mai oltrepassare la linea della porta, addirittura anche i giocatori dell’Altamura sono andati verso il loro mister per dirgli che avevano ricevuto un regalo immaginabile, per un attimo mi è passata la volontà di smettere di allenare perchè vedere queste cose in Serie D è assurdo".