La scheda di Franck Tchato: l'arbitro di Bari-Turris. Precedente favorevole con i corallini...

13.10.2018 23:50 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 900 volte
Fonte: tratto da orgogliobarese.it
La scheda di Franck Tchato: l'arbitro di Bari-Turris. Precedente favorevole con i corallini...

Come è ben possibile immaginare, Franck Loic Nana Tchato è un ragazzo di origine africana che è passato alla storia per essere uno dei primi arbitri di colore ad arrivare in Serie D.
Nana è uno degli arbitri più promettenti della Sezione di Aprilia, sul quale la CAI Laziale ha puntato fortemente, portando a casa anche ottimi risultati. In un calcio che, purtroppo, non dimentica mai di essere razzista, soprattutto nelle serie minori dove certi episodi non fanno mai scalpore, puniti soltanto dalla mano del Giudice Sportivo che più che applicare i regolamenti non può fare, Nana è riuscito a dir la sua a suon di buone prestazioni sia sotto il profilo disciplinare che sotto quello tecnico.

Promosso in CAN D nel 2016, Nana Tchato arbitrerà la sua 41esima partita in Serie D, la quinta in questa stagione in cui è stato designato, fino ad ora, ogni domenica.
Nella sua breve carriera, ha già diretto incontri di discreta importanza: Potenza-Gravina di due stagioni fa con le squadre in piena lotta per i play-off, lo scontro salvezza tra Frattese e Molfetta dello scorso anno e l’esordio in campionato del nuovo Modena di questa stagione. La designazione per questa delicata ed importante partita, sebbene sia ancora una partita di inizio campionato, dimostra come siano importanti le qualità di questo direttore di gara.

Il laziale ha già arbitrato altre volte nel Girone I (sei partite) e nel Girone H (anche qui sei partite), incrociando già una volta la Turris nella gara dello scorso anno a Sarno, con i corallini vittoriosi per 1-2 con gol di Valentino e Guastamacchia. Nessun precedente, ovviamente, con i biancorossi.

Un po’ di statistiche:
Gare arbitrate in D: 40
Vittorie Casalinghe: 17
Pareggi: 12
Vittorie Esterne: 11

Cartellini Gialli: 178 di cui 7 doppi gialli, Media 4,45 gialli a partita
Cartellini Rossi: 16, un rosso ogni 2,5 partite