Ko a Marsala, il Portici denuncia: "Vile aggressione a mister Chianese, questo non è calcio"

13.05.2019 00:06 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Fonte: comunicato stampa
Ko a Marsala, il Portici denuncia: "Vile aggressione a mister Chianese, questo non è calcio"

La SSD PORTICI 1906 è profondamente rammaricata per gli eventi che hanno preceduto l’atteso turno di play off in programma oggi a MARSALA.
All’arrivo della squadra al campo di gara durante il trasferimento negli spogliatoi, il nostro mister MAURO CHIANESE è stato vigliaccamente aggredito da alcuni personaggi riconducibili alla società del MARSALA calcio.

La violenza dell’aggressione, del tutto inspiegabile, oltre a causare al mister vertigini e conati di vomito che hanno richiesto l’intervento dei sanitari, ha letteralmente stravolto il clima del pre gara spaventando moltissimi giovanissimi che compongono la nostra rosa che non se la sono sentita di prendere parte alla gara.

Imbarazzante quanto abbiamo potuto leggere sulle cronache dei media locali dove è riportato letteralmente che "... il ritardo dell’inizio della gara era dovuto ad un “malore” accusato da mr Chianese prontamente ripreso e regolarmente al suo posto…".

Peccato che il “malore” di cui è stato vittima il nostro mister Mauro Chianese è stato provocato dalla violenza della aggressione e chi conosce il nostro mister sa bene che mai avrebbe lasciato soli i suoi ragazzi. A nostro parere non esistevano le condizioni per disputare la gara.

QUESTO NON E’ CALCIO!