Governucci: "Pronti 3 nuovi acquisti, sarà una Turris degna della sua tifoseria. Sui riconfermati..."

14.06.2018 00:23 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 1053 volte
Governucci: "Pronti 3 nuovi acquisti, sarà una Turris degna della sua tifoseria. Sui riconfermati..."

La Turris riparte anche da Governucci. Il ds corallino parla di obiettivi e strategie nel corso della presentazione ufficiale: "Sono orgoglioso di rappresentare ancora questa maglia e questa città. So che questa volta le responsabilità saranno maggiori, ma nella vita nessuno mi ha regalato nulla. Sono arrivato alla Turris con dignità e sacrificio. Cercherò di evitare qualche errore che ho fatto in buona fede in passato e farò di tutto per allestire una rosa degna di questa grande tifoseria, con la quale vorrò continuare ad avere un rapporto di stima e rispetto reciproco. Siamo ripartiti con anticipo, riorganizzando l'assetto societario per non lasciare nulla al caso. Non voglio fare voli pindarici ma essere trasparente con la piazza: cercheremo di divertirci, con licenza di sognare ma ragionando domenica dopo domenica. Stiamo prendendo uomini e calciatori funzionali al progetto tecnico di Grimaldi. Arriveranno altri nomi importanti al pari di Longo, ma soprattutto arriverà chi dimostrerà veramente di volere la Turris. Chi pensa solo ai soldi, vada pure altrove".   

Sui tempi dell'operazione Longo: "Come ho fatto a convincerlo così rapidamente? La risposta non è difficile. Non credo che siano molti i club con il blasone della Turris. E' bastato poco per ingaggiarlo perché, oltre a questo, siamo una società sana, forte. Ho la fortuna di avere un presidente come Colantonio alle spalle...".

Sul mister: "Abbiamo puntato su Grimaldi perché sposa le nostre idee, ossia quelle di un calcio spumeggiante e che possa far esaltare la piazza. Mi piace il suo modo di lavorare e lo ritengo uno degli allenatori più preparati in circolazione".

Sulle prossime operazioni di mercato: "Siamo già al 60/70% della costruzione della rosa. Nelle prossime 48 ore ufficializzeremo tre nuovi acquisti, ossia un difensore, una mezzala e un attaccante esterno. Sugli under cercheremo di sbagliare meno possibile, optando per scelte oculate. Con alcuni giocatori abbiamo già trovato l'accordo. Per quanto riguarda i riconfermati, oltre a quelli già noti, stiamo pensando seriamente di trattenere anche Roghi. Giocatore con un estro importante e numeri impressionanti. Se trova la giusta continuità, può ambire a categorie di gran lunga superiori alla D".