Giudice Sportivo: due le squalifiche e un club multato. Non omologata Nardò-Picerno...

 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 321 volte
Fonte: blunote
Giudice Sportivo: due le squalifiche e un club multato. Non omologata Nardò-Picerno...

Sono due i calciatori squalificati dal giudice sportivo dopo le gare della 5a Giornata del Girone H della Serie D.

Fermati per un turno Tufano della Frattese e Anaclerio del Gravina.

AMMENDE SOCIETA' 1500 euro e diffida al Manfredonia "Per avere propri sostenitori, nel corso dell’intera gara, lanciato sputi all’indirizzo di un assistente arbitrale che lo attingevano ripetutamente in varie parti del corpo.Durante il secondo tempo, inoltre, lancio di alcune bottigliette di acqua (5) all’indirizzo dello stesso assistente arbitrale che cadevano all’interno del terreno di gioco".

Nardò-Picerno non sembra ancora finita. Sul campo i lucani hanno conquistato la vittoria al quinto minuto di recupero ma la gara sta proseguendo nelle aule della giustizia sportiva, il Nardò, infatti, ha presentato reclamo come annunciato da la stessa società neretina: "L'A.C. Nardò comunica di aver inoltrato preannuncio di reclamo avverso l’omologazione del risultato della partita giocata ieri contro il Picerno per la posizione irregolare del tesserato della società avversaria, Maurizio Cosentino“. Il difensore Maurizio Cosentino, classe ’99, nella passata stagione, era tesserato per l’Atletico Lauria, ma la squalifica non scontata alla quale farebbe riferimento il Nardò si riferirebbe ad una sanzione rimediata nel corso della sua partecipazione al Torneo deĺle Regioni. Per ora non ci sono certezze in questo senso ma da Nardò sono certi di poter ottenere la vittoria a tavolino.