EX CORALLINI - Danucci sedotto e abbandonato dal Tatanto

 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 830 volte
Fonte: salentosport
EX CORALLINI - Danucci sedotto e abbandonato dal Tatanto

I mesi estivi sono caratterizzati da trasferimenti possibili che poi si concretizzano in breve tempo oppure dopo il fatidico tira e molla tra domanda e offerta. Il Taranto, per mano del suo direttore sportivo Luigi Volume, si sta mostrando molto attivo sul mercato e ha già pronta la rosa da consegnare nelle mani di mister Ciccio Cozza.

All’appello mancherà il centrocampista Ciro Danucci che, stando alle voci insistenti circolate in riva allo Ionio nelle scorse settimana, sarebbe stato in procinto di indossare la maglia rossoblù. Il calciatore ex Juve Stabia chiarisce la sua posizione e racconta la sua esperienza con la nuova dirigenza: “Era tutto pronto per indossare la maglia del Taranto. Avevo trovato l’accordo con la società, avevo parlato con il tecnico e” – prosegue Danucci – “anche con l’avvocato Bongiovanni ed aspettavo solo il giorno della presentazione ufficiale, che non è mai arrivato. L’avevamo inizialmente pianificata ma, dopo aver ricevuto una telefonata in cui mi si chiedeva di posticiparla, non li ho più sentiti“.

Tutto questo ha condizionato non poco il mercato di Danucci che ha dovuto rinunciare a parecchie offerte allettanti, da promesso sposo del Taranto: “Effettivamente ho dovuto declinare le offerte di altre squadre, che stanno costruendo organici importanti” – sottolinea – “, perché era tutto pronto per giocare allo ‘Iacovone’ e aspettavamo solo la riapertura dei termini per il tesseramento. Futuro? Le offerte non mancano ma” – ammette – “questa situazione, con il comportamento dei dirigenti del Taranto che mi è sembrato poco professionale per una piazza importante come quella rossoblù, mi ha danneggiato non poco. Tuttavia non sono preoccupato perché” – conclude Danucci – “sono sicuro di trovare una squadra in grado di soddisfare le mie esigenze“.