Costagliola: "Idee chiare sul mercato. Tanti i nomi sondati, ma..."

 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 833 volte
Costagliola: "Idee chiare sul mercato. Tanti i nomi sondati, ma..."

Tempo di presentazioni anche per Pasquale Costagliola, da pochi giorni nuovo direttore sportivo della Turris: “Ringrazio il presidente per l’opportunità concessa e la piazza per l’accoglienza. È un compito difficile quello che ci attende, ma a noi le cose facili non piacciono. Avendo una proprietà alle spalle così importante, abbiamo tutto il tempo di poter mettere la squadra nelle migliori condizioni per ottenere la salvezza”.

Sulla scelta del tecnico: Potenza l’ho avuto con me 3 anni, è stata una scelta oculata. So che la piazza era dalla parte di Carannante, ma c’era bisogno di un cambio in virtù dei risultati negativi. Dato che cambiare 22 giocatori non era facile, si è optato per l’allenatore. Se la scelta sarà stata felice, lo dirà solo il tempo”.

Sul mercato: Abbiamo le idee chiare, i nomi pure. Ne ho contattati una trentina circa, avvalendomi della collaborazione di Pietro Scamarcia. Mi auguro di concludere qualche operazione già in settimana, ma parlerò di qualche acquisto solo a giochi fatti e a tesseramento avvenuto, per non creare false aspettative. Stiamo lavorando per non farci scappare qualche nome importante, ma purtroppo nel mercato di dicembre conta anche la volontà della società di appartenenza, che deve liberare il calciatore. Non è facile operare, ma abbiamo tre armi a disposizione: una società una sana, un marchio importante e un direttore, consentitemelo, onesto. Cercheremo di fare interventi intelligenti, anche nell’ottica dei 5 cambi, per dare modo al mister di cambiare in corso d’opera”.

Costagliola poi rivela: “Il presidente ci ha promesso che per la prossima stagione ci darà la possibilità di giocarcela per il campionato, ma ora l’unico nostro pensiero è la salvezza”.