Chianese come Zeman: "Il Bari ha individualità importanti, ma la Turris mi è piaciuta di più..."

27.12.2018 11:58 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 1013 volte
Chianese come Zeman: "Il Bari ha individualità importanti, ma la Turris mi è piaciuta di più..."

In casa Portici il tecnico Mauro Chianese ha commentato la pesante sconfitta contro la Turris: Faccio i complimenti alla Turris, perché è la squadra che più mi ha impressionato tra quelle affrontate in questo girone d’andata. Sapevamo quindi che si saremmo confrontati con una squadra molto forte, ma dispiace per le troppe disattenzioni sui gol subiti al Liguori, con Longo che mi è sembrato spesso troppo libero di colpire. Dobbiamo fare tesoro di questi errori, consapevoli che il nostro obiettivo è la salvezza e che per noi sarà fondamentale non toppare gli scontri diretti”.    

Sul duello Bari-Turris: “Il Bari sfrutta molto i singoli, potendo vantare in rosa giocatori importanti e che fanno la differenza. La Turris invece mi è parsa un collettivo importante, con 3 attaccanti di spessore  ed un centrocampo sia di qualità che quantità, con una difesa abbastanza ermetica. Tra le due, sulla base delle gare giocate contro di noi, mi è piaciuta di più la Turris.