Amarcord - Il ds Pavone: "L'affare migliore? Matrecano. Lo presi dalla Turris per poco e..."

08.03.2019 11:26 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 967 volte
Fonte: tratto da cavese1919.it
Amarcord - Il ds Pavone: "L'affare migliore? Matrecano. Lo presi dalla Turris per poco e..."

Pensi a Peppe Pavone come calciatore e ti vengono in mente una fascia di capitano, cinque anni vissuti intensamente con la maglia biancoblù addosso, e l’assist per il gol del 2-1 di Di Michele a San Siro, rubando il tempo a Franco Baresi, mica uno qualunque. Pensi a Peppe Pavone come direttore sportivo e ti viene in mente che oggi, a 69 anni compiuti il 15 febbraio, resta uno dei dirigenti più competenti del panorama calcistico nazionale. Artefice del Foggia dei miracoli di Casillo, del Pescara di Immobile e Insigne e di un binomio inscindibile con Zdenek Zeman,

Tornato a Cava dè Tirreni, il ds di Barletta ha concesso una lunga intervista al portale del club aquilotto, ritenendo come suo miglior affare di mercato un'operazione che interessò anche la Turris: "L'affare migliore? Dico Matrecano: lo presi dalla Turris per 25 milioni e lo rivendetti al Parma per 6 miliardi. Fu un’operazione fantastica. Ma erano altri tempi e un altro mercato. Si puntava forte sul vivaio e sui giocatori italiani. Oggi un’operazione come quella di Matrecano sarebbe impensabile".