IL RECUPERO - L' Aprilia vince in Sardegna e aggancia la Turris in vetta

18.09.2019 18:35 di tuttoturris .com   Vedi letture
Fonte: Comunicato stampa
IL RECUPERO - L' Aprilia vince in Sardegna e aggancia la Turris in vetta

ARZACHENA - APRILIA RACING CLUB 0-1

ARZACHENA Ruzittu, Peana, Gentile, Mannoni, Bragagnolo, Petronelli (25’pt Gentile, 29’st Sirigu), Menon (1’st Santinon), Olivera, Pozzebon (22’pt Pinto), Steri, Rossi (29’st Menichelli) PANCHINA Cotardo, Marinari, Carboni, Onofri ALLENATORE Giorico

APRILIA RACING CLUB Manasse, Vitolo, Camara, Lapenna (22’st Putti), Fe’, Olivera (35’st Agolini), Spano, Battisti (17’st Esposito), Campagna (10’st Mattia), Montella, Vespa (35’st Pezone) PANCHINA Saglietti, Corvia, Rocchino, Zaccaria ALLENATORE Greco

MARCATORE Camara 39’pt

ARBITRO Rodigari di Bergamo

ASSISTENTI Anile di Acireale, Brunetti di Milano

NOTE - Ammoniti Peana, Bragagnolo, Steri, Santinon, Sirigu, Campagna, Olivera, Camara Rec 5’pt, 4’st

Quarto successo stagionale in quattro gare ufficiali per l’Aprilia Racing Club del Presidente Antonio Pezone che passa 1-0 in casa dell’Arzachena e si regala il primato in coabitazione con la Turris. In campionato fin qui un cammino perfetto da parte della formazione di Giovanni Greco: 3 vittorie su 3 con 5 gol fatti e 0 subiti. Gli ospiti si presentano in Sardegna cambiando 5/11 rispetto alla sfida interna contro la Vis Artena: partono dal 1’ Manasse, Battisti, Lapenna, Vespa e Campagna. La rete del vantaggio che poi si rivelerà decisiva arriva al 39’: calcio d’angolo battuto magistralmente dal solito capitano Ruben Olivera che trova lo stacco di testa vincente del 2000 Kabine Camara che firma l’1-0 in favore dell’Aprilia Racing Club. Nella ripresa gli ospiti di mister Greco hanno più volte l’occasione di raddoppiare ma non riescono a finalizzare con Lapenna, Vitolo e Spano. Termina così 1-0 per l’Aprilia Racing Club che passa ad Arzachena, sale a 9 punti in classifica restando a punteggio pieno ed aggancia la Turris in attesa della trasferta di domenica 22 settembre alle 15 allo Stadium contro il Trastevere. 

Questo il commento a fine gara di mister Giovanni Greco: “Una trasferta movimentata per qualche problema avuto con l’aereo, abbiamo dovuto fare tutto di corsa. L’importante però era conquistare i tre punti e la vittoria maschera e cancella tutto. Abbiamo ottenuto un successo importante contro un’ottima squadra come l’Arzachena. Siamo nuovi e trasformati quest’anno, oggi avevamo 5 Under in campo e questo avviene perché non abbiamo timore di far giocare i nostri giovani. Non ho nessuna paura di lanciare questi ragazzi perché sono bravi e possono imporsi anche tra i grandi. Non abbiamo obiettivi, giochiamo gara dopo gara: ora andremo a Trastevere, proveremo a vincere anche lì e speriamo di riuscirci”.