Crucitti a RdC: “Ringrazio la Cittanovese per il mio rendimento. La Turris è…”

24.02.2019 07:39 di tuttoturris .com   Vedi letture
Fonte: Resto del calcio
Crucitti a RdC: “Ringrazio la Cittanovese per il mio rendimento. La Turris è…”

CITTANOVA (RC). La nostra redazione ha raggiunto Antonio Crucitti, centrocampista della Cittanovese e tra i protagonisti assoluti dell’intero Girone I di Serie D. Il calciatore giallorosso vanta infatti un bottino di reti che fa invidia a molti bomber di categoria, con la bellezza di 12 centri, arrivati nonostante un infortunio che lo ha tenuto fermo un mese e mezzo.Cittanova sogna i play off. Crucitti commenta così il quinto posto occupato dal suo team, che si attesta a pieno titolo tra le sorprese del torneo, e può sognare un posto negli spareggi promozione: “Se mi aspettavo questa stagione della Cittanovese? All’inizio tutti parlavano di salvezza, ma è stato costruito un organico interessante con tanti giovani di prospettiva. Tutto quello che stiamo raccogliendo è meritato”.

E sulla squadra aggiunge: “Grazie al mister esprimiamo con grande dedizione e impegno un buon calcio, sempre palla a terra, e ci siamo riusciti anche con grandi squadre. Siamo un po’ la sorpresa di questo campionato, ma il primo traguardo resta ancora la permanenza in Serie D, e una volta acquisita penseremo ad altro”.

Più forte dell’infortunio. Mostra poi grande umiltà nell’analizzare il suo straordinario percorso individuale, con un pensiero rivolto sempre ai propri compagni: “Nel girone d’andata sono stato fermo per infortunio un mese e mezzo. Ma nonostante questo stop, sono molto soddisfatto per il mio rendimento. Anche questo però è una conseguenza di un lavoro di gruppo e quindi ringrazio anche i miei compagni per il campionato che sto riuscendo a disputare”.

Sfida alla seconda forza del torneo. In conclusione, il centrocampista classe 1987 introduce il prossimo match d’alta quota con il club di Torre del Greco: “Conosco la Turris e molti dei suoi giocatori. Insieme al Bari hanno l’organico più forte di questo girone. Stanno vivendo un momento altalenante, è vero, ma possono contare su una importantissima, che presenta giocatori che hanno la capacità di rivolvere la gara da un momento all’altro. Sarà una partita difficile sia per noi sia per loro, ma daremo tutto per rifarci dopo l’ultima sconfitta con l’Acireale”.